Airbnb e Jaguar Land Rover svelano Defender Eco Home, la mini casa eco-friendly

Defender Eco Home, la mini house di design, realizzata in materiali sostenibili e ispirata all’ultimo modello di casa Jaguar Land Rover, la nuova Defender Ibrida,  sarà da oggi prenotabile su Airbnb. Avete mai sognato di dormire alle pendici dell’Etna? O di soggiornare tra i vigneti della Maremma toscana? O, ancora, di alzare gli occhi e ammirare lo spettacolo delle Dolomiti?
 
Tra giugno a settembre 2021, sarà possibile vivere l’esperienza di svegliarsi immersi nei paesaggi più suggestivi d’Italia prenotando un soggiorno in una delle dieci tappe previste dal tour off-road nato dalla collaborazione tra Jaguar Land Rover e Airbnb. Una mini vacanza che risponde a quelli che Airbnb ha individuato essere i trend italiani per l’estate 2021, all’insegna di un turismo “rurale” e a contatto con la natura: quasi 1 italiano su 3 infatti è alla ricerca di alloggi tranquilli e isolati, ma soprattutto di un po’ di meritato digital detox*.
Ed è proprio per godere appieno dei benefici di questa esperienza “rurale” che il pernottamento all’interno della Defender Eco Home verrà arricchito da una colazione e un picnic a base di prodotti locali, una cena gourmet, un coupon per provare una delle esperienze Airbnb presenti sul territorio e, ovviamente, la possibilità di guidare in esclusiva la nuova Defender Ibrida per esplorare il paesaggio circostante.
 
La mini casa
La Defender Eco Home ha una struttura in vetro, per consentire agli ospiti di immergersi completamente nella natura che li circonda; è completamente autonoma grazie a dei pannelli solari collocati sul tetto, ed è realizzata con materiali ecosostenibili: le finiture degli arredi sono costruite con materiale di scarto proveniente dalla lavorazione dell’uva, mentre il controsoffitto è rivestito da un particolare tessuto in grado di purificare l’aria. Al suo interno sono presenti una camera da letto con cabina armadio, una piccola zona ristoro e un bagno.


Le dieci tappe
La Defender Eco Home si fermerà in dieci incredibili location e ogni tappa corrisponderà ad un soggiorno prenotabile su Airbnb. Eccole:

  • Tappa n. 1: Monte Etna, Sicilia (prenotabile per un soggiorno di 3 notti)
  • Tappa n. 2: Salento, Puglia (prenotabile per un soggiorno di 1 notte)
  •  Tappa n. 3: Punta Licosa, Campania (prenotabile per un soggiorno di 1 notte)
  • Tappa n. 4: Parco Sirente-Velino, Abruzzo (prenotabile per un soggiorno di 1 notte)
  • Tappa n. 5: Maremma, Toscana (prenotabile per un soggiorno di 1 notte)
  • Tappa n. 6: Passo Cento Croci, Emilia-Romagna (prenotabile per un soggiorno di 3 notti)
  • Tappa n. 7: Val Tramontina, Friuli-Venezia Giulia (prenotabile per un soggiorno di 3 notti)
  •  Tappa n. 8: Dolomiti, Veneto (prenotabile per un soggiorno di 1 notte)
  • Tappa n. 9: Langhe, Piemonte (prenotabile per un soggiorno di 3 notti)   
  • Tappa n. 10: Sant’Antioco, Sardegna (prenotabile per un soggiorno di 1 notte)

Come funziona
Visitando il sito www.airbnb.it/defender-eco-home sarà possibile scoprire tutti i soggiorni lungo le 10 tappe che la Defender Eco Home percorrerà, a partire da giugno fino a settembre 2021. Per ogni tappa saranno disponibili soggiorni di 1 o 3 notti, al costo di 500 euro a notte. Oltre al pernottamento all’interno della Defender Eco Home, Jaguar Land Rover offrirà ai viaggiatori che prenoteranno:   

  • Un test drive per provare in esclusiva la nuova Defender Ibrida e esplorare il territorio circostante; 
  • Una speciale cena gourmet in uno dei ristoranti della zona;
  • Una colazione e un picnic a base di prodotti locali nei pressi della Defender Eco Home;
  • Un voucher per provare un’Esperienza Airbnb sul territorio.

Inoltre, durante i soggiorni da tre notti (in Sicilia, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia e Piemonte), sarà possibile prendere parte a una cena esclusiva in uno dei ristoranti stellati della regione.

*Airbnb ha commissionato a OnePoll un sondaggio di opinione su un campione di 1.000 persone rappresentativo della popolazione italiana adulta, per comprendere come la pandemia abbia fatto ripensare agli italiani l’idea di viaggio e con essa quella di abitare. Le interviste sono state effettuate fra il 15 e il 17 febbraio 2021.

Comunicato Airbnb